ANACI su autocertificazione Covid-19

Cari Colleghi,

la Dirigenza Nazionale di concerto con il Centro Studi Nazionale ha elaborato dei documenti utili in caso di controlli.

 

E’ evidente che, viste le misure governative di maggiore “stretta” sugli spostamenti delle persone, nonché per le attività sospese, siamo e saremo tutti maggiormente sottoposti ai controlli delle Forze dell’Ordine; proprio per questo motivo, per essere di supporto ai titolari degli studi ma anche ai relativi dipendenti e collaboratori, ANACI ha predisposto i documenti allegati che troverete anche sul sito in area riservata Cliccando qui e così meglio specificati:

 

 

– file ANACI Covid19 = è una dichiarazione resa dal datore di lavoro al proprio dipendente, da utilizzare da parte di quest’ultimo su carta intestata dello Studio ove presta le proprie mansioni e da consegnare alle Autorità in caso di controllo assieme all’autocertificazione;

 

– AutoCERTIFICAZ = è l’ultima autocertificazione che il Ministero dell’Interno ha reso pubblica ed utilizzabile. Il file è in formato editable;

 

– NOTA ANACI = è sempre il file dell’ultima autocertificazione, ma contiene in calce, e in rosso, una aggiunta che ANACI suggerisce di inserire da parte dell’Amministratore ANACI che esercita la propria professione in base alla Legge 4/2013 e nel rispetto dei requisiti di cui alla Legge 220/2012 art. 71 bis delle Disp. Att. del C.C..

 

ANACI, a scanso di equivoci e fraintendimenti suggerisce a tutti, e fortemente, lo svolgimento del lavoro da casa, da remoto (c.d. smart working), ma deve poter essere d’aiuto anche a quegli amministratori iscritti che, per diverse motivazioni, stanno continuando a lavorare presso i propri studi professionali.

 

Nella speranza di aver fornito dei suggerimenti graditi, inviamo i nostri migliori saluti.

 

Ufficio di Segreteria Nazionale ANACI

 

ANACI Covid19 30032020 – Dichiaraz dat lavoro per dipedenti

AutoCERTIFICAZ editabile

NOTA ANACI SU nuovo-modulo-autocertificazione